ConsulCAD - ATC - ACC (AutoDesk Training Center) Perugia Umbria - Programma Corsi

 

PROGRAMMA CORSO AUTOCAD BASE(32 ore)

Introduzione ad AutoCAD
Menù a discesa, comandi e icone
Aprire un file esistente, salvare un file
Creare un file di disegno
Impostazioni di disegno (limiti, unità di misura, griglia e snap)
Tipi di entità e la barra degli strumenti "Disegna"
Input di coordinate cartesiane e polari
Modifica delle entità con i "GRIP"
Organizzare le informazioni con i "LAYER"
Assegnazione di layer, colori e tipi di linea agli oggetti
Modifica degli oggetti, la barra degli strumenti "MODIFICA"
Metodo di selezione degli oggetti, il comando "Selezione rapida"
Aggiungere il testo ai disegni
Il controllo ortografico
Creare, modificare, aggiornare aree di tratteggio
La creazione di simboli
La finestra di dialogo "Definizione di un Blocco"
Concetto di attributi e definizione
Scalare e ruotare i blocchi
Ridefinire un blocco
L'utilizzo di "AutoCAD DesignCenter"
Utilizzare la tecnica "DRAG and DROP"
Quotare un disegno
Ricerca veloce di file di disegno sul disco rigido
Usare i riferimenti esterni
Usare i file d'immagine in AutoCAD
Le proprietà degli oggetti, visualizzazione e modifica
Quotare un disegno
Concetto di Spazio Modello e Spazio carta
Impostazione di un file di modello
Impostazione di un LAYUOT
La stampa del disegno

 PROGRAMMA CORSO AUTOCAD AVANZATO (24 ore)

Strumenti di AutoCAD
Aree di lavoro
Uso dell'UCS
Comportamento degli oggetti 2D
UCS dinamico
Tipologie di oggetti 3D
Oggetti con spessore
Introduzione alle Mesh
Introduzione ai Solidi
Modellazione wireframe
Polilinee 3D, Eliche e Spline
Visualizzazione
Opzioni di AutoCAD per il sistema video
Viste ortogonali e finestre
Punti di vista 3D, prospettiva
Orbita, passeggia e vola
Apparecchi fotografici
Stili di visualizzazione
Comandi di Modifica 3D
Allineamento e Allineamento 3D
Rotazione 3D, Serie 3D
Specchio 3D e Sposta 3D
Mesh
Facce 3D e modifica di Mesh
Mesh elementari e Mesh 3D
Mesh rigate e di spigolo
Mesh estruse e di rivoluzione
Solidi e superfici
Superfici piane e regioni
Solidi elementari parametrici
Superfici Nurbs
Estrusione, Rivoluzione, Sweep e Loft
Analisi zebra
Modifica dei solidi
Sezioni 2D e 3D
Trancio e sezione
Operazioni booleane
Controllo interferenze
Modifica tramite sub-oggetti e grip
Materiali
Utilizzo di materiali pronti
Creazione di nuovi materiali
Visualizzazione di materiali e ombre
Mappatura
Luci
Utilizzo di luci preimpostate
Creazione di luci
Impostazioni sole e cielo
Render
Utilizzo delle preimpostazioni di render
Parametri avanzati del render
Creazione di filmati

  PROGRAMMA CORSO AUTOCAD MAP (24 ore)

Introduzione al GIS
L’interfaccia di AutoCAD MAP
L’area di lavoro del progetto
Concetto di Associazione delle carte ed ADEPREVIEW
Creare un ALIAS di un percorso
Associare, dissociare, attivare o disattivare le carte
Vista rapida delle carte (ADEPREVIEW)
Definire una vista chiave
Statistica e mantenimento delle carte
Proprietà oggetto, dati oggetto (tabelle interne), SQL
Concetto di Query
Diverse tipologie di Fonte Dati (tabelle esterne)
Concetto di Topologia
Panoramica sui modelli di collegamento (riferimento agli attributi di blocco) 
Definizione di una Query (POSIZIONE, PROPRIETA’, DATI, SQL)
Salvataggio e recupero di Query
Libreria delle Query
Modalità Query
Alterazione delle PROPRIETA’ in base a delle espressioni(valori, proprietà, dati, SQL)
Il concetto di intervalli
Il salvataggio nelle carte d’origine
Definire i DATI OGGETTO
Associare/Dissociare i dati oggetto alle entità grafiche
Modifica dei dati oggetto
Definire una VISTA/DOCUMENTO
Visualizzazione di un documento associato
Impostazione di DIGITALIZZAZIONE
DIGITALIZZARE
Configurazione di una FONTE DATI
Associare/Dissociare una FONTE DATI
Connettere/Disconnettere una FONTE DATI
Trascinamento di un progetto database nello spazio di lavoro
Definire un modello di collegamento
Gestione del modello di collegamento (modifica, cancellazione)
Visualizzare le tabelle collegate
Modifica delle tabelle collegate
Analisi dei collegamenti e dei dati spaziali
Esecuzione di query legate alla FONTE DATI
Query per DATI e query SQL
Le immagini RASTER
I dati di correlazione delle immagini
Gestione e modifica di una immagine RASTER (Rubber Sheet)
Correzione della mappa
Creazione di una Topologia (Poligonale, rete, nodo)
Operazioni topologiche di tipo Overlay, Buffer, Dissolvi
Modifica dei dati di una topologia
Traccia percorso ottimo
Traccia ambito di Utenza/Gestione
Creazione di poligoni chiusi
Query Tematiche
Query Tematiche Topologiche
Report di una query
Il Wizard per la creazione di Carte Tematiche
Gli strumenti di AutoCAD MAP
Importazione ed Esportazione da e verso altre piattaforme
I sistemi di coordinate (definizione, assegnazione)
Utilizzare carte con diversi sistemi di coordinate
Il Tracciamento di coordinate
Distanza geodetica
Stampa di insiemi di MAPPE
Utilizzo delle esercitazioni di AutoCAD MAP (TUTORIAL)

 PROGRAMMA CORSO AUTODESK REVIT ARCHITECTURE (24 ORE)

Cenni preliminari e basi di Revit
Il metodo BIM; Gli oggetti di Revit: 
Parametri e vincoli, famiglie e tipi;
Il progetto come database: gli oggetti e le viste; 
Interfaccia grafica e funzionamento dei comandi. Comandi di base.
Creazione degli elementi architettonici
Creazione dei Livelli; 
Inserimento di Muri, Porte, Finestre, Solai;
Creazione di un edificio semplice e copia degli elementi nei livelli.
Personalizzazioni e grafica degli elementi costruttivi
Definizione dei materiali per gli elementi architettonici;
Creazione di Muri, Solai e Tetti personalizzati e multistrato. 
Caricamento di famiglie personalizzate di Porte e Finestre.
Altri elementi costruttivi
Creazione di Ringhiere, Controsoffitti, Scale, Rampe, 
Travi strutturali, Orditure, Fondazioni.
Documentazione del progetto
Creazione di locali e aree, aggiunta di informazioni non grafiche, 
Abachi personalizzati, Tabelle di computo materiali, 
Gestione dei parametri degli oggetti, Annotazioni ed etichette, 
Creazione di particolari costruttivi.
Produzione elaborati
Quotatura delle piante; 
Creazione di Prospetti e Sezioni, Spaccati, Viste prospettiche; 
Personalizzazione della visualizzazione per Prospetti e Sezioni;
Creazione, personalizzazione e composizione delle tavole tecniche;
Modelli vista; 
Gestione dello stato di fatto e dello stato di progetto
Concetti legati allo stato di fatto e allo stato di progetto; 
Creazione dello stato di fatto; 
Modifica e creazione dello Stato di progetto. 
Creazione delle tavole comparative (gialli e rossi).
Planimetria e rilievi
Creazione del modello del terreno;
Divisione del terreno;
Importazione di curve di livello da AutoCAD e realizzazione del terreno; 
Creazione di sottoregioni e piattaforme. 
Inserimento di elementi di planimetria.
Modellazione concettuale
Modellazione tramite masse,
Creazione di pavimenti di massa, 
Sistemi di facciata continua
Gestione delle Varianti
Concetti legati all’uso di Varianti di progetto.
 Varianti primarie e secondarie.
Personalizzazione degli elementi costruttivi (famiglie parametriche)
Concetti legati alla personalizzazione delle Famiglie parametriche; 
Creazione di elementi architettonici personalizzati; 
Uso di elementi architettonici personalizzati nel progetto.
Rendering del progetto
Creazione dei materiali di rendering; 
Uso della luce diurna; uso delle luci artificiali e diagrammi fotometrici;
Creazione del rendering;
rendering di scene esterne;
rendering di scene di interne.

 PROGRAMMA CORSO AUTODESK REVIT STRUCTURE (24 ORE)

Generalità
Concetti fondamentali
Interfaccia utente
Viste
Esecuzione di attività comuni
Importazione/collegamento di file (DWG/RVT/Raster)
Librerie di famiglie
Modellazione
Livelli
Griglie
Aggiunta di pilastri strutturali
Aggiunta di muri strutturali
Aggiunta di travi strutturali
Tipi di comportamento strutturale: acciaio, calcestruzzo, prefabbricato, legno e altro
Modellazione
Aggiunta di un solaio strutturale
Aggiunta di sistemi di travi
Aggiunta di aperture e cavedi, apertura in una trave
Aggiunta di fondazioni strutturali
Parti
Assiemi
Analisi e modello analitico
Controlli analitici
Canali di carico/Combinazioni di carichi
Vincoli esterni
Analisi del modello in cloud
Le strutture in acciaio
Cenni travi reticolari in acciaio
Cenni travi curve
Le estensioni in subscription per le strutture in acciaio
Le strutture in c.a.
Aggiunta di un'armatura trave/pilastro/generica
Aggiunta dell'armatura su area
Armatura su area di un muro strutturale
Funzioni avanzate per le armature
Le estensioni in subscription per le strutture in c.a.

PROGRAMMA CORSO AUTODESK 3DSMAX  (21 ORE) 

Introduzione
Apprendimento interfaccia
Layout
Metodi di rendering
Pulsanti di controllo
Disegno di geometrie 2D
Oggetti 3D semplici
Modifica degli oggetti
Controlli di selezione
Trasformazione con parametri
Modifica sub-oggetti
Concetto di vertice, spigolo, faccia
Concetto di normale
Importazione file dwg e dxf
Collegamento files dwg
Corrispondenza layer-oggetto
Material editor
Mappe
Preparazione della scena per il rendering
Telecamere
Luci direzionali, omni e spot
Rendering
Cenni di animazione
K-frame
Animazione con telecamera
Assegnare un percorso
Walkthrough assistant

PROGRAMMA CORSO INVENTOR  (20 ORE) 

Ambiente di lavoro ed interfaccia utente
Creazione di schizzi
Le lavorazioni di schizzo
Creazione e modifica delle lavorazioni predefinite
Creazione e modifica di geometrie di lavoro
Gestione di assiemi
Posizionamento e applicazione vincoli ai componenti
Modifica di assiemi
Analisi degli assiemi
Il centro contenuti
Design Accelerator
Generatore telaio
Inventor studio
Impostazione dei disegni
Creazione viste del disegno
Inserimento di annotazioni nei disegni
La Stampa
Parametri
Adattatività
I.Part
I.Feature
I.Assembly
Recupero geometrie
Componenti derivati

LABORATORIO 3D PRIMI PASSI PER LA STAMPA TRIDIMENSIONALE

1° Livello
Laboratorio rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di I° grado.
L’obiettivo è di sviluppare le conoscenze informatiche giocando con le forme geometriche e tramite applicativi gratuiti interagire con loro allo scopo di creare un oggetto da stampare in 3d.
Il corso avrà una durata di 8 ore, divise in 4 incontri da 2 ore ciascuno ( età minima 8 anni).

2° Livello
Laboratorio di modellazione orientato ai ragazzi delle scuole secondarie di I° e II° grado.
L’obiettivo è di sviluppare i concetti dello spazio tridimensionale e di trasmettere le conoscenze fondamentali della modellazione  di stampa 3d con programmi di facile utilizzo.
Il corso avrà una durata di 8 ore divise in 4 incontri da 2 ore ciascuno ( età minima 13 anni).

Al termine del laboratorio stampa personalizzata dell’oggetto creato.